Questa notizia è stata letta 274 volte

Complimenti e auguri a Claudia Carlino, la nostra concittadina confermata ieri segretaria generale del sindacato pensionati Spi-Cgil della Calabria. L’elezione è avvenuta al termine del 12mo congresso regionale che si è tenuto a Villa San Giovanni dove si è dibattuto di costo della vita, riforma delle pensioni, assistenza per i non autosufficienti e impegno contro i progetti di autonomia differenziata e per una nuova sanità a livello locale.

Claudia è una cinquefrondese impegnata con passione nel sindacato da tanti anni. E’ al vertice del sindacato pensionati Cgil dal 2020, in precedenza ha fatto parte della segreteria generale della Cgil calabrese, dove si è occupata di politiche del lavoro, formazione e politiche agricole. In passato è stata anche nella direzione nazionale della Cgil under 35.

Al congresso di Villa San Giovanni era presente, fra gli altri, anche il segretario generale dello Spi-Cgil Ivan Pedretti e proprio lui ha proposto la conferma della nostra concittadina al vertice federale.

Nel suo intervento dopo l’elezione, Claudia ha detto che “gli anziani sono una risorsa, e lo sono anche in Calabria ma nella nostra terra hanno problemi di isolamento, di solitudine, di servizi che mancano e di un welfare fragile. Oggi siamo sempre più determinati a portare vanti queste battaglie. Tra queste la legge sull’invecchiamento attivo e sulla sanità territoriale efficace, dotandosi anche delle possibilità tecnologiche di cui disponiamo oggi come la telemedicina”.

Delle tematiche degli anziani e delle proposte dello Spi-Cil calabrese ci sarà modo di parlare ancora, per ora tanti auguri di buon lavoro a Claudia Carlino.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina.